Azerbaijan

Published on marzo 27th, 2021 | by Eurasia News

0

Appello all’UNESCO sul patrimonio azerbaigiano in Armenia

Un gruppo di intellettuali azerbaigiani ha inviato un appello al direttore generale dell’UNESCO, Audrey Azoulay, sul patrimonio culturale azerbaigiano in Armenia.

Il documento esprime seria preoccupazione per la minaccia di completa scomparsa del secolare patrimonio culturale del popolo azerbaigiano sul territorio dell’Armenia, a seguito della politica di tale paese.

A causa della politica di pulizia etnica dell’Armenia dall’inizio del XX secolo, gli azerbaigiani, che erano residenti autoctoni di quei luoghi, hanno subito una massiccia deportazione dalle loro terre natali. L’ultima deportazione è stata effettuata nel 1988, il che ha portato oltre 250.000 azerbaigiani a diventare rifugiati. Oggi non è rimasto un solo azerbaigiano in Armenia. Questo paese rimuove intenzionalmente ovunque le tracce della cultura azerbaigiana, saccheggia, distrugge e si appropria del patrimonio culturale del popolo azerbaigiano”, recita l’appello.

I nomi storici degli allora villaggi della popolazione azerbaigiana in Armenia sono stati cambiati, e i nomi degli antichi toponimi azerbaigiani sono stati sostituiti da quelli armeni. Più di 300 moschee nell’ex Governatorato di Iravan (in Armenia) all’inizio del XX secolo sono state deliberatamente distrutte o utilizzate per altri scopi “, evidenzia l’appello. “Più di 500 cimiteri appartenenti agli azerbaigiani sono stati distrutti in Armenia. Inoltre, è stato distrutto anche il monumento sulla tomba del famoso poeta azerbaigiano Ashig Alasgar nel suo villaggio natale, nell’antica provincia di Goycha (che si trovava intorno al lago Goycha – l’attuale Sevan, in Armenia). Tutti i fatti dimostrano ancora una volta che l’Armenia non riconosce i valori umani universali. Questo è contrario a tutte le norme religiose e morali “, si legge nell’appello.

L’appello ha sottolineato che l’impunità per atti di vandalismo, protrattasi per decenni, sono l’ennesima prova che ciò fa parte della politica statale dell’Armenia.

La distruzione deliberata, l’appropriazione del patrimonio culturale del popolo azerbaigiano, la sua presentazione come patrimonio di altri popoli, dimostra che l’Armenia rifiuta il fatto stesso che gli azerbaigiani hanno vissuto su queste terre per secoli, creando un ricco patrimonio culturale. Questo è un vivido esempio dell’intolleranza che esiste in Armenia contro il popolo azerbaigiano“, continua l’appello.

Gli intellettuali azerbaigiani hanno chiesto che venga inviata una richiesta ufficiale al governo armeno per un rapporto dettagliato sulla situazione attuale in relazione al patrimonio culturale del popolo azerbaigiano nel territorio dell’Armenia.

Chiediamo anche di inviare un gruppo di esperti in Armenia, per valutare lo stato attuale degli oggetti del secolare patrimonio culturale e storico del popolo azerbaigiano“, hanno osservato.

Gli autori dell’appello hanno anche chiesto di essere informati sulla posizione ufficiale dell’UNESCO in merito all’attuazione di questa iniziativa.

RED

Tags: , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Tuesday 26 10
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter