WMF 2019

Published on settembre 26th, 2019 | by Eurasia News

0

WORLD MANUFACTURING FORUM 2019: CLUSTER GLOBALE DI EVENTI SUL MANIFATTURIERO

Tre giorni di incontri, dibattiti e confronti sul manifatturiero tra grandi, medi e piccoli imprenditori, istituzioni, mondo accademico, ricercatori e policy maker provenienti da tutto il mondo: è la settima edizione del World Manufacturing Forum di Cernobbio, l’evento organizzato da Confindustria Lombardia, IMS e Politecnico di Milano, con il supporto di Regione Lombardia.

L’edizione 2019, dal titolo ‘New skills for future manufacturing’, quest’anno si focalizza sul tema delle competenze professionali proponendo soluzioni e una visione di lungo periodo grazie al WMF Report 2019ma si pone anche come piattaforma di proposte per una politica industriale competitiva: sul palco di Villa Erba ha infatti preso forma il dialogo tra i Quattro Motori d’Europa avviato dalla Lombardia.

A introdurre i lavori il Presidente della WMFoundation Alberto Ribolla: “Al World Manufacturing Forum le aziende trovano le risposte alle domande che si pongono sul futuro: nel pieno della rivoluzione 4.0, per completare questo cambiamento mettendo al centro le persone, bisogna governare questo percorso generando compatibilità tra tre fattori fondamentali per il futuro delle nostre società: economico, sociale, ambientale. Non vi è reale benessere se gli indicatori economici crescono in contrasto con l’ambiente, le risorse naturali e i territori. E non c’è futuro se l’industria non ricomincia a condividere in maniera non dogmatica la prosperità all’interno delle nostre società” ha dichiarato Ribolla dal palco del WMF.

Ribolla ha poi indicato il percorso che l’industria dovrebbe seguire per superare l’attuale fase di crisi del manifatturiero: “No dazi, no sanzioni, coinvolgimento dei Paesi in via di sviluppo, rafforzamento delle catene globali del valore valorizzando le macroaree che hanno sistemi produttivi omogenei e investimenti in competenze 4.0, allargamento dei mercati aiutando le nazioni meno fortunate ad emergere creando nuove classi che possano, con la loro domanda, incrementare il mercato e di conseguenza il benessere globale” conclude Alberto Ribolla.

Nel corso della prima giornata dell’Annual meeting, moderati dai giornalisti Andrea Cabrini e Andrew Spannaus, sono intervenuti tra gli altri: Marco Bonometti, Presidente Confindustria Lombardia, Fabrizio Sala, Vice Presidente Regione Lombardia, Stèphanie Pernod Beaudon, Vice presidente Regione Auvergne Rhone-Alpes, Mireia Borell, Segretario per gli Affari Internazionali e UE Regione della Catalunia, Nadine Girault, Ministro degli Affari Internazionali del Quebec, Renate Hornung-Draus, Direttore della Confederazione tedesca dei datori di lavoro BDABeniamino Quintieri, Presidente di SACE, Jeroen Heijs, Direttore per le politiche Industriali Ministero dell’Economia Olanda, Mehmet Fatih Kacir, Vice Ministro per l’industria e la Tecnologia Turchia, Ahmed Taha Elborai, ViceMinistro per il commercio e l’Industria Egitto, Jun Ni, Professore Università del Michigan, Rhonda Barnet, Presidente AVIT Manufacturing, Ester Lynch, ViceSegretario generale European Trade Union Confederation, Francisco Betti, World Economic Forum, Tony Bond, CIO Great place to work, James E. Heppelmann, Presidente e CEO PTC.

Domani terza e ultima giornata del World manufacturing Forum con, tra gli altri, gli interventi del Presidente di Confindustria Vincenzo BocciaThérèse de Liedekerke, ViceDirettore Business Europe, Olga Memedovic, UNIDO, Lloyd F. Colegrove, The Dow Chemical Company, Max Lemke, DG Connect – Commissione Europea.

RED

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Sunday 17 11
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter