Musica

Published on maggio 6th, 2019 | by Eurasia News

0

Tutto pronto per l’Eurovision Song Contest 2019 ma su Tel Aviv piovono i missili della Jihad

Il 14 maggio, Israele si prepara a ricordare la data fondativa del paese (il 14 maggio 1948) e proprio alla stessa data inizierà ufficialmente l’Eurovision Song Contest, evento che porterà migliaia di turisti e fan e per cui a questo punto stanno nascendo non pochi timori.

La Jihad islamica ha minacciato però una ulteriore escalation di violenza fino alla “guerra totale”: tra gli obiettivi dell’organizzazione ci sono i porti di Ashdod e di Haifa, la centrale atomica di Dimona e l’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Quest’ultimo è il principale aeroporto del paese, in cui atterreranno turisti e i tanti spettatori (italiani compresi) del prossimo Eurovision.

A non rasserenare gli animi ci sono anche le dichiarazioni del ministro per gli Affari Strategici e la Sicurezza Pubblica – Gilad Erdan – secondo cui “le preoccupazioni per l’Eurovision non ammorbidiranno la forza della nostra risposta”, aggiungendo “gli eventi culturali non dovrebbero essere considerati, quando si tratta della forza della nostra rappresaglia”.

A queste si aggiungono le parole del Ministro della Scienza, della tecnologia e dello spazio Ofir Akunis, riprese dal quotidiano israeliano Haaretz: “l’Eurovision 2019 è in fondo alla lista delle priorità”. Per il Ministro della cooperazione regionale Tzachi Hanegbi “il concorso musicale non è influenzato dalle preoccupazioni militari israeliane. Per l’Eurovision, che è un evento culturale, questo non può essere un problema”.

Per il quotidiano israeliano, se la trasmissione dell’evento dovesse essere interrotta o addirittura cancellata a causa delle minacce di Hamas, sarebbe un duro colpo per il prestigio di Israele. Intanto un primo colpo lo ha già assestato: a causa delle ostilità in corso (e il fatto che Tel Aviv è la nona città più cara al mondo), il flusso di turisti legato all’Eurovision potrebbe limitarsi a poche migliaia (circa 5.000).

L’Italia, intanto, è pronta a giocare un ruolo da protagonista assoluta con Mahmood. Nato nel 1956, questo Festival è organizzato dall’Unione europea di radiodiffusione (EBU), ma oltre ai Paesi europei possono partecipare anche alcuni Paesi del bacino del Mediterraneo e dell’ex URSS. L’edizione del 2019, che sarà condotta da Bar Refaeli ed Erez Tal, si svolgerà a Tel Aviv, in Israele, in virtù della vittoria dello scorso anno di Netta Barzilai con la canzone “Toy”.

Ecco gli Stati, i cantanti e  i brani che parteciperanno all’Eurovision Song Contest 2019 ammessi alla gara:

  • Albania: Jonida Maliqi con “Ktheju tokës”.
  • Armenia:  Srbuk con “Walking Out.
  • Australia: Kate Miller-Heidke con “Zero Gravity.
  • AustriaPanda con “Limits”.
  • Azerbaijan: Chingiz con “Truth.
  • Bielorussia: Zena con “Like it.
  • Belgio: Eliot Vassamillet con “Wake Up”.
  • Croazia:  Roko Blazevic con “The Dream”.
  • Cipro: Tamta Goduadze con  “Replay”.
  • Grecia: Katerine Duska con “Better Love.
  • Repubblica Ceca: Lake Malawi con “Friend of a friend”.
  • Danimarca: Leonora con “Love is forever.
  • Estonia: Victor Crone con “Storm.
  • Finlandia: Darude feat. Sebastian Rejman, con “Look Away.
  • Francia: Bilal Hassani con “Roi”.
  • Macedonia: Tamara Todovska con “Proud”.
  • Georgia: Oto Nemsadze con “Sul tsin iare”.
  • Germania: Sisters con “Sister.
  • Ungheria: József “Joci” Pápa con  “Az én apám”.
  • Islanda: Hatari con “Hatrio mun sigra.
  • Irlanda: Sarah McTernan con “22″.
  • Israele: Kobi Marimi con “Home”.
  • Lettonia: Carousel con “That Night”.
  • Lituania: Jurijus con “Run with the Lions”.
  • Malta: Michela Pace con “Chameleon”.
  • Moldavia: Anna Odobescu con “Stay.
  • Montenegro:  D-Moll con “Heaven.
  • Paesi Bassi:  Duncan Laurence con  “Arcade.
  • Norvegia: KEiiNO con “Spirit in the sky.
  • Polonia: Tulia con “Fire of love”.
  • Portogallo: Conan Osíris con “Telemóveis“.
  • Romania: Ester Peony con “On a sunday.
  • Russia: Sergey Lazarev con “Scream.
  • San Marino: Serhat con “Say na na na”.
  • Serbia: Nevena Božović con “Kruna”.
  • Slovenia: Zala Kralj – Gasper Santl con “Sebi”.
  • Spagna: Miki Núñez con “La venda.
  • Svezia: John Lundvik con “Too Late For Love“.
  • Svizzera: Luca Hanni con “She got me”.
  • Inghilterra: Michael Rice con “Bigger Than Us”.

Tutte le serate dell’Eurovision Song Contest saranno trasmesse dalla Rai in diretta. Le due semifinali, previste per il 14 maggio e il 16 maggio, andranno in onda alle ore 21:00 CEST (Orario Estivo dell’Europa Centrale) su Rai 4. La finale di sabato 18 maggio 2019 invece, verrà trasmessa in prima serata su Rai 1. Tutte le serate possono essere seguite anche in streaming su RaiPlay, sul sito ufficiale dell’ESC e sulla pagina YouTube dell’Eurovision.

(fonte: Eurovision Song Contest – Eurofestival News)

RED

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Saturday 07 12
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter