Eventi

Published on settembre 26th, 2017 | by Eurasia News

0

“Capriccio di Vino”: conoscere il vino dalla Toscana alla Moldavia

Si svolgerà il 1 ottobre (dalle 14,30 alle 19,30), presso il Castello di Oliveto, provincia di Firenze, l’evento “Capriccio di Vino” organizzato con la collaborazione del Comune di Castelfiorentino,Castelfiorentino_Castello_di_Oliveto dove si svolgerà l'evento - Capriccio_di_Vino l’Associazione italiana sommelier Val D’Elsa e l’Ambasciata della Repubblica di Moldavia in Italia.

L’evento permetterà di poter degustare prodotti di qualità, tra cui Olio Extravergine d’Oliva, l’angolo dello Chef con i prodotti tipici toscani, Pane Toscano del Forno Moderno di Certaldo, i formaggi di Forme d’Arte, Olive da mensa DOP La Bella della Daunia, Grappe “Nonino” e “Tutto Salumi” di Marco Piacenti. La collaborazione dell’Ambasciata della Repubblica di Moldavia e il lavoro del Console Onorario della Moldova a Firenze, Alessandro Signorini, consegnerà all’evento un carattere internazionale e una nuova opportunità per i consumatori e gli imprenditori italiani di conoscere i prodotti d’eccellenza della Moldavia; durante l’evento sarà possibile assaggiare i migliori vini della vini-moldaviMoldova. L’evento vedrà la presenza di un interessante stand moldavo dove i visitatori potranno degustare i vini moldavi ed in particolare i vitigni autoctoni moldavi come la “feteasca”, la “rara negra” e altri. Tra le Eccellenze della Moldavia ad esporre e far degustare i propri prodotti vi saranno le Aziende moldave: Purcari, Lupi, Chateau Vartely, Vinaria Din Vale, Gitana Winery, Asconi. Lo stand sarà allestito con coreografia Moldavia e vedrà la presenza di Stela Stingaci Ambasciatore della Repubblica di Moldavia in Italia e Malta. L’alcool in Moldavia è frutto di una storia millenaria. Le prime tracce di vigne si possono collocare nel 2800 a.C. Una storia passata poi tra le mani dei mercanti greci e romani, Evento Toscana - Moldavia - Capriccio di Vino (3)generando la fortuna del Gran Ducato di Stefano III prima di essere lasciata all’abbandono per tre secoli di dominazione Ottomana. Nel 1812 la Moldova diviene russa a seguito del trattato di Bucarest e riscopre l’alcool. Nel ventesimo secolo diviene la cantina dell’Unione Sovietica. Rimembriamo che i due futuri Segretari del partito comunista sovietico, Leonid Brèžnev e Konstantin Černenko, si incontrano proprio in Moldavia accompagnati sempre con il “divino”, il nome del liquore locale. In missione, i sommergibilisti sovietici, ricevevano ogni giorno un bicchiere di Cahors moldavo, conosciuto per la sue proprietà antiradiazioni. La tradizione vitivinicola è poi sopravvissuta al crollo dell’Urss. Attualmente, questo piccolo paese di 3 milioni e CapricciodiVino600mila abitanti, incastrato tra Ucraina e Romania, è il ventiduesimo produttore mondiale di vino. In Moldavia vi è l’1,9% della superficie mondiale di vigne e sono prodotti più di 124.000 tonnellate di alcool all’anno, delle quali il 95% è destinato all’export. Secondo quanto riportato dall’Agenzia mondiale del vino il settore vitivinicolo conta per più del 20% del Pil del paese e un terzo delle sue esportazioni. Conosciuto in tutto il mondo è il Negru de Purcari, vino ordinato regolarmente dalla corte reale britannica, apprezzato dalla Regina, fin dalla fine del XIX secolo.  La sua precisa composizione è tuttora tenuta segreta anche se è certo l’utilizzo di uve provenienti dal vitigno francese Cabernet Sauvignon, il georgiano Saperavi e l’autoctono Rara Neagra. La prestigiosa tenuta Purcari, distante 129 km sala-degustazione-vini-moldavidalla capitale Chisinau, produce tale vino, che è invecchiato per 3 anni in botti di rovere, in lotti molto limitati. Unire la passione, la preparazione e l’imprenditoria toscana con la cultura del vino in Moldova non può che generare un prodotto di qualità e una capacità di generare impresa come raramente possiamo costatare in altri contesti geografici. Far conoscere le eccellenze del territorio toscano in rapporto alle eccellenze della Moldavia non può che far generare conoscenza e approfondimento per gli esperti e i comuni cittadini interessati e curiosi a comprendere le eccezionalità di territori così differenti ma legati dalla cultura alla produzione di eccellenze enogastronomiche che meritano di essere conosciute e apprezzate.

Domenico Letizia

 

Capriccio di Vino

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Tuesday 20 10
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter