Polonia

Published on luglio 19th, 2017 | by Eurasia News

0

Polonia: anatomia di una democrazia

Vittima della sua posizione geografica, poiché soffocata dalle due superpotenze continentali Germania e Russia, la Polonia ha dovuto sempre fare i conti con la sua tormentata storia, tranne nel polonia_Varsaviaperiodo di suo maggior splendore, sotto la dinastia dei Jagellone, quando venne accordata un’alleanza con la confinante Lituania.

Per raggiungere l’agognata democrazia si è dovuto aspettare il 1989, anche grazie al sindacato di Solidarnosc, guidato dal futuro presidente Lech Walesa, che è stato fin dalla sua nascita vera spina nel fianco del partito comunista locale.

La Polonia si è presa una gran rivincita, infatti il paese è considerato, economicamente parlando, il più “sano” d’Europa, attraversando indenne la grande crisi internazionale con un Pil ancora in continua espansione, crescendo il 3% all’anno con una disoccupazione tra le più basse del continente, Stadio Nazionale, Varsaviadivenendo così meta di tanti potenziali lavoratori, provenienti soprattutto dalla confinante Ucraina.

Varsavia è l’emblema del suo passaggio storico, in cui la sfida lanciata da più di un decennio al rialzo dei grattacieli, firmati da valenti archistar, tendono a sminuire gli errori precedenti. Una sfida è stata dunque lanciata al recente trascorso, come per esempio alla città socialista ideale Nowa Huta, iniziata sotto il presidente Bierut, dove il disegno del partito raggiunse la sua massima espressione e che oggi grazie alla sua urbanistica, agli ampi viali, agli edifici in “linea” ed ai tram a cavallo tra anni 60 e 70, tutt’ora in circolazione, ci si sente catapultare indietro nel tempo rivivendo a pieno le atmosfere antecedente la caduta della cortina di ferro.varsavia-Polonia

Nella città Vecchia di Varsavia, ricostruita minuziosamente dopo la devastante distruzione della Seconda Guerra Mondiale, il connubio artistico del paese diviene il simbolo del suo popolo che ha dovuto subire l’onta di due drammatiche e dure occupazioni, ma che ha saputo dopo il crollo del muro di Berlino riappropriarsi della sua forte identità collocandosi tra le nazioni più promettenti d’Europa.

Ma il più grande obbiettivo perseguito della sua sana politica è stata quella di collocare la cultura come base della nuova e moderna società polacca, In Polonia si manifesta in difesa delle libertà civiliripartendo dalle scuole e facendo sì che le nuove leve possano entrare nel mondo del lavoro con una preparazione attuale e tecnologica ma che non disdegni al contempo le sue radici storiche.

La Polonia è il nuovo leader continentale da prendere come esempio per cambiare definitivamente la rotta dell’arrenata nave chiamata Europa.

Marco Iaconetti

Tags: , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Tuesday 07 04
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter