Medicina Stand Albania a BIT 2018 Milano

Published on febbraio 13th, 2018 | by Eurasia News

0

IL TURISMO DENTALE, UNA GRANDE OPPORTUNITA’ DI BUSINESS PER I PAESI DELL’EST

MilanoTurismo dentale, ovvero l’ennesimo business perduto dall’Italia. La cura dei denti, inBIT 2018 - Borsa Internazionale del Turismo - Fiera Milano City - photo Eurasia Communication (28b) questi ultimi anni, è diventato un lusso che molti italiani ormai non riescono più a permettersi, nonostante che il diritto alla salute sia anche sancito nella nostra costituzione. La crisi che ha messo in ginocchio l’economia del nostro paese, unitamente a costi che sono nel frattempo diventati esorbitanti, hanno provocato non solo un vertiginoso calo nel numero di persone disposte a curare i propri denti. Ma addirittura una vera e propria fuga verso altri paesi, da parte di chi – per una ragione o per un’altra – non intende tralasciare una parte del corpo che in realtà è molto più importante per il nostro benessere, di quanto si pensi.

I dati ISTAT, del resto, lasciano ben poco spazio all’immaginazione: il numero di connazionali che si è recato dal dentista è sceso dal 39,3% fatto registrare nel 2005 al 37,9% rilevato esattamente otto anni dopo. Dati che sono poi corroborati da un eloquente 85% della popolazione che ha deciso di ignorare i consigli del medico. Motivo? Naturalmente, la crisi economica che ha drasticamente ridimensionato le possibilità di spesa, facendo ridurre l’affluenza dei pazienti presso gli studi dentistici privati dal 34,7% (2005) al 32,3% (2013).

BIT 2018 - Borsa Internazionale del Turismo - Fiera Milano City - photo Eurasia Communication (79)Ad approfittare di questo trend decisamente negativo per il settore odontoiatrico nostrano, i paesi dell’est europeo ed in particolare quelli che – una volta liberatisi dalla opprimente cappa imposta loro dalla cortina di ferro – hanno puntato decisamente forte sulla domanda inespressa di cure sanitarie degli italiani, evidentemente delusi da quanto offre un paese in cui probabilmente il peso della burocrazia e dell’imposizione fiscale, si fa sentire anche sui dentisti. Insomma, sono state colpevolmente perse importanti quote di mercato a tutto vantaggio di paesi come la Croazia, la Bulgaria ed anche più recentemente la Moldavia e l’Albania che ne hanno approfittato per unire servizi di qualità, a costi decisamente contenuti.

Ma non solo se consideriamo che, oltre a ciò si uniscono accoglienza e possibilità addirittura di effettuare escursioni comprese nel prezzo che trasformano un momento che magari per qualcuno non è semplice, in un qualcosa di assai simile ad una vacanza. Non a caso se n’è discusso alla BIT, nella quale era pure presente una struttura – ospitata nello stand dell’Albania – che da 9 anni circa si occupa non solo delle cure dentali, ma anche di chirurgia estetica così come è possibile evincere dal loro volantino con cui si garantiscono trattamenti al viso, al seno, alle gambe, ai glutei ed anche contro la caduta dei capelli o la microchirurgia.

Guai però – a detta loro – a parlare di cure low cost, perché qualità e prezzi abbordabili possono Dritan Gremi - Turismo dentale Albaniaviaggiare di pari passo, e soddisfare ogni esigenza. Compresa quella di scoprire nuovi posti, dando così un ulteriore valore aggiunto a quella che era nata come una semplice cura dei propri denti.

“Le ragioni più importanti che spingono molti italiani a venire da noi – ci conferma Dritan Gremi, CEO di Viaggiare & Sorridere che offre anche servizi di chirurgia estetica – sono la convenienza economica, con la quale risparmiano circa il 50-60% rispetto al vostro paese. Cui si unisce la sicurezza e la certificazione dei materiali che utilizziamo che attestano l’alta qualità di queste cure. Certo, anche in Italia in questi ultimi anni si sta provando ad abbassare i prezzi. Ma per quello che ci riguarda, i nostri servizi non sono affatto “low cost” ed anzi sono di elevata qualità, potendo tranquillamente reggere la concorrenza di quegli studi italiani che offrono standard e cure di un certo livello”.

Ma è solo ed esclusivamente una questione legata al basso prezzo o c’è dell’altro, se pensiamo alle tante cliniche di Croazia, Bulgaria e Turchia che in questi ultimi anni si stanno contendendo un business così importante? “Ognuno di noi ha senz’altro delle peculiarità – osserva – ed in questi 9 anni in cui abbiamo iniziato a svolgere la nostra attività, abbiamo sempre curato ogni minimo dettaglio. Cosa BIT 2018 - Borsa Internazionale del Turismo - Fiera Milano City - photo Eurasia Communication (85)che ci ha portato ad essere preferiti da molti pazienti che sono venuti da noi con il passaparola. I nostri medici sono preparati e di grandissimo livello, e questo fa sì che chi viene in Albania sa che può effettuare ad esempio interventi di implantologia. Due chirurghi che abbiamo in organico si occupano della ricostruzione maxillo-facciale, poi ce ne sono altri specializzati nelle cure protesiche grazie alla sinergia che abbiamo stretto con alcuni laboratori di altissimo livello. All’alto livello delle prestazioni odontoiatriche, ci aggiungiamo poi l’accoglienza di qualità perché provvediamo a prelevare i pazienti in aeroporto con taxi che li portano in hotel, regaliamo il soggiorno in hotel ad ogni coppia che viene da noi ed in più gite turistiche, sempre gratuite, per Tirana ed i suoi dintorni anche nei weekend. Ecco, magari sono anche questi gli aspetti che ci contraddistinguono rispetto ai nostri omologhi di Croazia, Bulgaria o Turchia”.

Anche l’immagine e la reputazione faticosamente conquistate però vanno curate. Ed ecco che Gremi ci Tirana - Albaniaspiega l’iniziativa dedicata alle persone più bisognose che possono addirittura disporre di cure gratuite. “Da diversi mesi – spiega – abbiamo lanciato quest’iniziativa per chi si trova in grosse difficoltà economiche e non lo facciamo certo per motivi commerciali, anche perché non ne abbiamo affatto bisogno. Si tratta però di un qualcosa che dovrebbero fare tutti perché è il diritto ad essere curati spetta a chiunque. Noi ci siamo organizzati, con una persona che seleziona chi effettivamente ne ha bisogno andando a fare una scrematura sulle tante richieste che ci arrivano. Una volta individuato il target cui ci siamo rivolti, effettuiamo cure gratis di prima necessità. Ovvero estrazioni, endodonzia, cure canalari, otturazioni e protesi mobili per anziani che hanno una pensione minima, i disoccupati, le ragazze madri. Chi vuole, può mandarci una mail e se selezionato sarà contattato per organizzare la visita”.

F.M.



 

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Saturday 24 02
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter