Libri

Published on settembre 18th, 2017 | by Eurasia News

0

Un ebook per capire il conflitto del Nagorno Karabakh

L’inizio della stagione estiva è stato caratterizzato dal riaccendersi della violenza tra Armenia e Azerbaigian. Nel mese di luglio, alcuni colpi  di mortai lanciati dall’esercito dell’Armenia Mappa of Armenian agressionhanno ucciso una donna anziana ed una bambina di due anni nel villaggio di Alkhanli, situato nel distretto di Fizuli dell’Azerbaigian, nella parte meridionale del Karabakh. Le scienze geopolitiche riaccendo l’attenzione sul conflitto del Nagorno Karabakh, anche grazie alla pubblicazione di un nuovo ebook da parte del pubblicista, analista geopolitico ed esperto di Caucaso Domenico Letizia.  L’ebook “Il Nagorno-Karabakh tra diritto internazionale, Corte Penale Internazionale e la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo del giugno 2015“, (IBSN 9788892680531, costo 3.49 euro, disponibile al seguente link: http://www.mondadoristore.it/Nagorno-Karabakh-diritto-Domenico-Letizia/eai978889268053/ ) analizza le problematiche all’origine del conflitto, le sentenze internazionali e le probabili mosse Libro su Nagorno Karabak di Domenico Letizianello scacchiere geopolitico. L’Armenia ha occupato il Nagorno Karabakh e 7 distretti circostanti, in totale il 20% del territorio dell’Azerbaigian, ha effettuato una pulizia etnica contro gli azerbaigiani che vivevano in quelle zone, e espulso 1 milione di azerbaigiani dalle loro terre. Durante l’occupazione, 20 mila azerbaigiani sono stati uccisi, più di 50 mila persone sono rimaste ferite o rese disabili. Ci sono quattro risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, n. 822, 853, 874 e 884 del 1993, che invocano il ritiro delle forze armate dell’Armenia dai territori occupati dell’Azerbaigian e il ritorno dei rifugiati e profughi azerbaigiani alle loro case, che sono state ripetutamente ignorate dell’Armenia, così come altri documenti dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, dell’Osce, del Consiglio d’Europa, del Parlamento Europeo, della Nato, ecc.. La Repubblica dell’Azerbaigian sollecita da numerosi anni la Comunità internazionale a condannare l’Armenia per la palese violazione del diritto internazionale e insiste sull’attuazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Nell’ebook vengono analizzate anche le influenze della Russia, dei paesiDomenico Letizia - durante un suo intervento europei e degli Usa nel tentativo di risoluzione di tale “conflitto congelato” che potrebbe degenerare se continuerà ad esservi una presenza illegale delle forze armate dell’Armenia nei territori occupati dell’Azerbaigian. L’ebook, di facile lettura, analizza dal punto di vista geopolitico e giuridico le problematiche del conflitto, senza dimenticare che ancora oggi, circa un milione tra rifugiati interni e profughi azeri vive in Azerbaigian, scacciati dalle proprie case e dal proprio territorio. E’ il prezzo più sanguinoso, assieme alle vittime della linea di contatto, di un conflitto che la comunità internazionale sembra incapace di risolvere. E’ il cosiddetto gruppo di Minsk, costituito in seno all’Ocse e presieduto da Francia, Usa e Russia, ad avere la titolarità dei negoziati. Quello che i comuni cittadini possono fare è comprendere le cause di tale violenza ed esercitare un sano “diritto umano alla conoscenza” per comprendere davvero cosa capita nel Caucaso.

RED

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Translator

  • Eurasia News TV

  • Official Facebook page

    Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
  • 
      • Mosca
      • Roma
      • Baku
        • Wednesday 16 01
        • ??°
        • icon
          • Min°
          • Max°
    Geolocation...
    weather press loader
    • Recent Posts

    • Archivi

    • Newsletter

      Subscribe to our newsletter